Via Arenula 20A – Roma 00186

Nel cuore di Roma, tra l’isola Tiberina e le vie del centro storico nasce il Bistrot Santa Maria. Vieni a vivere un’indimenticabile esperienza culinaria accompagnata da cocktail ricercati e dal sapore unico.

RESPIRA LA STORIA DI ROMA

Via Arenula fu aperta nel 1880 per collegare il Largo di Torre Argentina con il Ponte Garibaldi, distruggendo in tal modo parte di Via delle Zoccolette e le antiche chiese di  “S.Bartolomeo dei Vaccinari”, “S.Anna dei Falegnami” e “Ss.Vincenzo ed Anastasio dei Cuochi”, così denominata perché sede della compagnia della Ss.Annunziata dei cuochi e dei pasticceri. Il toponimo “Arenula” ricorda invece la rena, la sabbia fluviale che il Tevere deposita ancora oggi durante le sue piene: è lo stesso termine dal quale, per corruzione, prima “Reola” e poi “Regola”, prende il nome anche il rione  di appartenenza e le famose spiagge della “Renella”  e della “Regola”. Infatti la sabbia che si depositava sulla ripa del Tevere teneva lontane in questo punto le case che solitamente s’affacciavano direttamente sul fiume: qui si formavano, specialmente durante i periodi di magra, delle vere e proprie spiagge, che costituirono il primo e più antico “lido” dei romani.